Profilo Specialista

 

Dott. Massimo Allegri

Anestesiologia, Terapia del dolore

Laurea in Medicina e Chirurgia (con lode) e Specializzazione (con lode) in Anestesia Rianimazione e Terapia del Dolore presso Università di Pavia

Certificazione internazionale in Terapia del dolore interventistico (Fellowship in Interventional Pain Practice – FIPP)

Responsabile Servizio Terapia del Dolore della Colonna e dello Sportivo – Ospedale Policlinico di Monza

Specializzato in:

Dolore nello sportivo

Dolore e medicina rigenerativa

Dolore del rachide

Spalla dolorosa e artrosi cronica

Neuropatie periferiche e cicatrici dolorose

Dolore cronico postoperatorio

Attività Ricerca

Fondatore Italian Pain Group

Responsabile di gruppo di ricerca su dolore acuto e cronico presso Università Pavia (2005-2014) e Università Parma (2014-2017)

Ha ottenuto grant nazionali e internazionali di ricerca  e ha pubblicato 104 lavori su riviste scientifiche nazionali e internazionali

 

COS’E’ E A COSA SERVE LA TERAPIA DEL DOLORE

 

Il dolore cronico coinvolge il 20% della popolazione adulta.

Inoltre, non interessa solo gli anziani ma anche giovani in età lavorativa e persone che praticano sport. Le donne sono più colpite degli uomini.

Normalmente si pensa che il dolore sia esclusivamente il sintomo di un’altra malattia, in realtà spesso è indipendente e richiede diagnosi e cure specifiche.

Per controllare questa malattia esistono i centri di diagnosi e cura del dolore, disciplina specialistica che si occupa della diagnosi e della terapia personalizzata e mirata farmacologica e/o infiltrativa sempre associata a una simultanea e personalizzata riabilitazione

Le indicazioni terapeutiche sono basate su un approccio complessivo e personalizzato, a 360° della persona che soffre.

La terapia del dolore è quindi una disciplina che considera sempre il paziente nella sua globalità. 

Un Centro di diagnosi e cura del dolore si occupa di trattare e riabilitare

  • Dolore alla colonna lombare (mal di schiena/lombalgia) o cervicale (cervicalgia)
  • Dolori radicolari ad arti superiori (radicolopatia cervicale) o arti inferiori (sciatica)
  • Dolori articolari (coxartrosi o artrosi dell’anca, gonartrosi o artrosi del ginocchio, artosi di spalla)
  • Cicatrici dolorose dopo interventi chirurgici
  • Dolore che limita l’attività sportiva (dolore nello sportivo)
  • Dolori neuropatici periferici in pazienti con diabete o patologie vascolari
  • Dolori diffusi in tutto il corpo (fibromialgia) che necessitano un inquadramento diagnostico e una terapia personalizzata per il paziente
  • Dolore nel paziente con tumore

COSA SI FA IN UN CENTRO DI DIAGNOSI E TRATTAMENTO DEL DOLORE

  • Diagnosi della causa del dolore
  • Risoluzione del dolore con tecniche infiltrative
  • Medicina Rigenerativa per guarire dall'infiammazione e migliorare le condizioni delle articolazioni
  • Modulare il dolore con neuromodulazione (PENS, termolesione, laser terapia)
  • RIABILITARE PER EDUCARE NON SOLO PER CURARE IL DOLORE MA EDUCARE LA PERSONA AL BENESSERE