Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie: clicca qui
Chiudendo questo banner (clicca "Ok"), o navigando nel sito acconsenti all’uso dei cookie.
Ok

Dietologia
Intolleranze alimentari
L'intolleranza alimentare è una reazione avversa al cibo (i più comuni: grano, latte e lieviti), da non confondere però con le allergie.

Di allergie ne soffrono l'1-2% della popolazione e l'allergia dà delle reazioni molto importanti che possono portare fino alla morte. Anche solo una piccola quantità di un alimento può scatenare una reazione allergica.

Le reazioni delle intolleranze invece non sono così forti. I sintomi sono i seguenti:
  • gonfiore addominale
  • problemi digestivi
  • problemi intestinali
  • eccesso di muco
  • produzione di acidi gastrici
  • eruzioni cutanee / allergie
  • dolori
  • stanchezza
  • problemi mestruali
  • cattivo umore.

La caratteristica fondamentale che differenzia le intolleranze da un'allergia è che sono "dose dipendente", cioè per avere un sintomo (che potrebbe esserci anche dopo 12/24 ore) è necessario superare una soglia, che ci sia un accumulo.

Le intolleranze ci coinvolgono nella vita di tutti i giorni.

Il giusto programma per una corretta gestione delle intolleranze:
  • una visita completa e funzionale
  • il test delle intolleranze mirato
  • una accurata analisi per identificare le cause. 

Una volta disegnato il quadro completo si imposta la terapia sull'aspetto funzionale e sulle cause, integrando anche un lavoro sull'alimentazione (con la reintroduzione degli alimenti, quando possibile) e sull'aspetto emozionale.
Orari apertura
Dal lunedì al venerdì
8:30 - 20:00
orario continuato.
Sabato 9:00 - 13:00
Fisioterapia dalle ore 7:00