Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie: clicca qui
Chiudendo questo banner (clicca "Ok"), o navigando nel sito acconsenti all’uso dei cookie.
Ok

Salute Intestino
Check up Intestino
Il check up INTESTINO di Benvita è composto da:

  • VISITA INTERNISTICA: una valutazione generale dello stato clinico del soggetto

  • VISITA NUTRIZIONALE: visita per identificare eventuali disequilibri dello stile alimentare, con l’elaborazione di un piano alimentare corretto e personalizzato

  • ESAME DELLE FECI: un esame specifico di nuova generazione per la valutazione dello “stato” intestinale.

"La cattiva digestione è la radice di tutti i mali"
Ippocrate, padre della medicina - 400 a.C.
Le parole di Ippocrate si interpretano così: le attività del tratto gastro-enterico, di cui l’intestino è uno dei massimi rappresentanti, va ben oltre la semplice elaborazione del cibo ingerito.

A CHI E' RIVOLTO
Lo screening per il benessere dell'intestino è consigliato a chi presenta uno o più di questi sintomi:

  • indebolimento del sistema immunitario
  • terapia antibiotica/farmacologica
  • diarrea
  • stipsi
  • irregolarità intestinale
  • colon irritabile
  • patologie croniche intestinali (come rettocolite ulcerosa, ecc)
  • gonfiori addominali
  • tensioni addominali
  • crampi addominali
  • flatulenza
  • aerofagia
  • emorroidi
  • ragadi
  • infezioni genitali periodicamente ricorrenti (come cistosi e candidosi)
  • intolleranza ad uno o più alimenti
  • allergie alimentari
  • cattivo assorbimento dei nutrienti
  • difficoltà a digerire
  • alitosi
  • problemi dermatologici
  • vita stressante, con ritmi frenetici
  • dieta sbilanciata e poco varia
  • alimentazione ricca di cibi raffinati e grassi e povera di fibre
  • emicranie e mal di testa ricorrenti
  • frequenti stati di stanchezza e indebolimento, spossatezza
  • astenia
  • difficoltà di concentrazione
  • stati di ansia
  • sbalzi di umore

PERCHE' E' IMPORTANTE un check-up periodico dell'intestino:

Nell’intestino umano, albergano circa 100.000 miliardi di microorganismi (batteri, virus, funghi..), di centinaia di specie diverse per un peso totale di oltre 1,5 Kg.
Questi microrganismi sono co-evoluti con il corpo umano sviluppando una sorta di commensalità di mutuo interesse, cioè noi facciamo qualcosa per loro e loro fanno qualcosa per noi.
In effetti alla “microflora” intestinale o “microbiota” vengono riconosciute importanti funzioni, come quelle metaboliche, ad esempio metabolizzano sostanze che il nostro organismo non è in grado di digerire come le fibre. O ancora meglio producono sostanze benefiche che gli umani non sono in grado di elaborare come alcune vitamine ed ancora producono acidi grassi a catena corta fondamentali per il buon funzionamento dell’intestino stesso (funzione trofica).

Un aspetto fondamentale della funzioni intestinali riguarda il sistema immunitario perché l’intestino è impegnato in prima linea nel decidere se e contro chi scatenare le reazioni di difesa; basti pensare che esso studia e scansiona immunologicamente circa una tonnellata di cibo all’anno.

Quindi la microflora intestinale è molto coinvolta dell’aspetto di protezione, sia nel tenere sotto controllo la flora, potenzialmente patogena che risiede anch’essa nell’intestino, sia nell’educare il sistema immunitario a riconoscere le sostanze da combattere e quelle da “tollerare”.

Pertanto in un intestino in disordine vengono a mancare alcuni aspetti fondamentali alla nostra salute ed al nostro benessere, facendo insorgere problematiche dalle più semplici come gonfiori, cefalee, coliti, diarrea, stipsi, stanchezza, malessere generalizzato a quelle più importanti come il Morbo di Chron, la Retto Colite Ulcerosa, il diffondersi di infezioni da funghi come la Candida.

DISBIOSI significa avere una microflora intestinale non in equilibrio: i microrganismi invece di convivere serenamente tra di loro e con il nostro organismo, si sono alterati e alcune famiglie, magari più pericolose o poco utili, hanno preso il sopravvento rispetto a quelle più utili e più pacifiche.
Terapie antibiotiche, uno stile di vita non adeguato, un’alimentazione scorretta, un elevato stato di stress possono essere alla base di un’alterazione della microflora intestinale.
Tutto ciò può mettere a soqquadro la fisiologia intestinale determinando uno stato di infiammazione più o meno severo che spesso sfocia in una situazione detta Sindrome dell'intestino permeabile (Leaky Gut Syndrome).
Questa condizione determina il passaggio di materiale al di là della barriera intestinale mettendo in allarme il sistema immunitario, che, per sua natura ci deve difendere e proteggere da sostanze potenzialmente tossiche e/o pericolose.
La reazione del sistema immunitario consiste nella maggior parte dei casi nello scatenamento di una reazione infiammatoria, peggiorando di fatto la causa che l’aveva generato.
Un adeguato stile di vita, che alla base prevede una corretta alimentazione corredata, in alcuni casi, da una terapia probiotica, spesso è sufficiente per ristabilire un fisiologico funzionamento dell’intestino con miglioramento e risoluzione dei molti problemi citati.

Il ruolo dell’intestino è fondamentale per la salute dell’intero organismo ed il mantenimento dello stato di benessere generale.
Non possiamo definirci “sani” se abbiamo l'intestino in disordine.
I nostri specialisti
Orari apertura
Dal lunedì al venerdì
8:30 - 20:00
orario continuato.
Sabato 9:00 - 13:00
Fisioterapia dalle ore 7:00